RECENSIONE: Ogni volta che sono solo con te di Amabile Giusti

Cover ogni volta che sono solo con te

RECENSIONE: Ogni volta che sono solo con te

GENERE: contemporary romance, auto conclusivo

CASA EDITRICE: Amazon-publishing

TRAMA:

Quando l’amore arriva è come pioggia che nutre la terra: anche il cuore più indurito ricomincia a battere Harrison Duke, fascino selvaggio e pessimo carattere, è un ex scrittore di successo. Il burrascoso divorzio da una vanesia diva di Hollywood, il flop del suo ultimo romanzo e un pericoloso attaccamento alla bottiglia lo hanno spinto a rifugiarsi in una baita sperduta fra le montagne del Wyoming.

Tormentato da un triste segreto e in cerca di una nuova dimensione, Harrison vive in solitudine, lavora duramente ed evita ogni contatto umano, specie femminile. Tornare a scrivere è fuori discussione ma un giorno il suo ex agente gli propone di concedere un’intervista a Leo Tucker, giovane giornalista di talento, e Harrison a malincuore accetta. Salvo pentirsene non appena realizza che Leo è diminutivo di Leonora.

Quello che avrebbe dovuto essere un breve incontro si prolunga inaspettatamente, e i due sono costretti a condividere per giorni la spartana baita, isolati dal mondo, con effetti disastrosi.

Non è facile sopportarsi quando si è più che determinati a odiarsi. Ma cosa potrebbe succedere se la convivenza forzata si rivelasse più piacevole del previsto?

protagonisti di questa nuova storia sono una giornalista  e il suo scrittore preferito che però ha appeso “la penna” al chiodo… ecco a voi la storia di Harrison e Leonora!

Ogni volta che sono solo con te Card
Ogni volta che sono solo con te

RECENSIONE:

Ho letto questo libro pochi in pochi giorni, perché la storia fila veloce, ma ero io a volerla far durare più tempo possibile.

E per essere il primo libro dell’autrice ne sono rimasta incantata e leggerò sicuramente anche gli altri.

A chi mi chiede un commento rispondo con uno WOW. Perché faccio fatica a trovare le parole giuste per descriverlo.

La scrittura è brillante, mai noiosa, i battibecchi non sono mai banali così come la storia che in un primo momento lo può sembrare, nasconde in realtà tante cose.

La storia parla di uno scrittore famoso, che dopo il divorzio dalla famosissima moglie, decide di sparire nel nulla. Non si sa più nulla di lui, ed è questo che lui vuole, non essere nessuno.

Diventa quasi un troglodita in una capanna tenuta su alla meno peggio in un posto sperduto e dimenticato da Dio.

Il romanzo si apre con il bellissimo protagonista ormai dimenticato da molti, tra le montagne sperdute del Wyoming senza connessioni con il mondo civile, senza amici se non i suoi animali, tutti battezzati con un nome e con cui parla costantemente.

Così desidera.

Harrison Duke, il protagonista ha smesso di scrivere da molto tempo, e il suo agente, l’unico a sapere qualcosa di lui

E poi compare improvvisamente nella sua vita Leo Tucker, nome d’arte di Leonora.

Leonora scappa a sua volta da una vita che gli altri hanno costruito su di lei, denigrandola e facendola sentire un essere inferiore.

Piano piano, Leonora è riuscita a trovare la sua strada lavorativa e a farsi un nome. Ora il compito che le viene affidato è quello di trovare e intervistare Harrison Duke e che Dio gliela mandi buona.

Leonora è da sempre stata innamorata di Harrison Duke.

Quando Leonora arriva da Harrison pensa di intervistare l’ex ragazzo prodigio della letteratura che tanto l’ha fatta sognare da bambina.

Ma quando scopre chi è in realtà, il suo essere rude e il suo sarcasmo tagliente, anche tutte le sue forze vengono meno ed entrambi saranno poi costretti ad affrontare i loro demoni nascosti per rimanere vivi.

Consiglio questo libro a tutti quelli che vogliono passare una giornata spensierata, divertirsi, amare, e scoprire quanto una sofferenza possa incidere senza accorgersene nella propria coscienza.

Il libro è gratis su Amazon per gli utenti Kindle unlimited ed è acquistabile in cartaceo con il link qui sotto.

Se ti è piaciuta la mia recensione lascia un commento, oppure va avvedere cos’altro ho letto QUI

Follow:

1 Comment

  1. Emma Scacco
    08/01/2021 / 17:24

    Ciao!!! Anche io l’ho adorato come tutti quelli di Amabile Giusti, ha una penna formidabile, ma attenta non è un self-publishing, lei scrive per Amazon (Amazon publishing) 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Alert: Content is protected !!

Looking for Something?